News

Campionato Mondiale della Pizza 2019, countdown per la più grande manifestazione dedicata ai professionisti.

Manca pochissimo a martedì 9 aprile, giornata di apertura del 28esimo Campionato Mondiale della Pizza, la manifestazione che raccoglie a Parma i pizzaioli di tutto il mondo. Da martedì fino a giovedì 11 aprile si alterneranno nelle 20 postazioni di cottura della manifestazione pizzaioli americani, spagnoli, orientali, russi, tedeschi, francesi, mediorientali e soprattutto italiani per celebrare con il loro impegno e la loro simpatia il piatto italiano più apprezzato al mondo. In tutto 775 concorrenti, provenienti da 42 nazioni, per un totale di 1113 competizioni in tre giorni di gare di gusto e di abilità.

Sono attesi migliaia di visitatori che potranno ammirare le creazioni dei concorrenti in gara a Parma, ma come sarà la pizza che si guadagnerà il titolo di numero uno al mondo? Sarà una pizza preparata con una scelta accurata di ingredienti della tradizione o sarà una pizza con abbinamenti  inusuali e ricercati? I Campioni del Mondo della Pizza 2019 verranno annunciati giovedì 11 aprile durante il Gran Galà della Pizza, in una serata ricca di emozioni e visibile in diretta streaming sul sito www.pizzaepastaitaliana.tv

Il Campionato Mondiale della Pizza raccoglie ogni anno le tendenze del mondo pizza, fotografando i trend e i gusti di un settore che muove sempre più interesse e curiosità attorno a sè. Per questo motivo i pizzaioli in gara possono scegliere di partecipare ad una o più delle specialità in programma: Pizza rotonda Classica, Pizza in Teglia, Pizza in Pala, Pizza Senza Glutine, Pizza a Due ( chef e pizzaiolo che lavorano in combinata per realizzare una sola pizza), Pizza Napoletana STG ( solo Marinara e Margherita, nel pieno rispetto della tradizione napoletana) il Trofeo “Heinz Beck…I Primi Piatti in Pizzeria” per il miglior primo piatto “espresso” e le spettacolari gare di abilità, con le acrobazie dello Stile libero Individuale, la Pizza Più Larga e il Pizzaiolo Più Veloce. E poi i premi speciali di questa edizione: lo storico Premio Parmigiano Reggiano, per la migliore pizza realizzata con questa eccellenza del food italiano e il contest “Una Pizza per Matera”, per celebrare la città che quest’anno è capitale europea della cultura.

Tutto è pronto per la 28esima edizione del Campionato Mondiale della Pizza, appuntamento al Palacassa delle Fiere di Parma dal 9 al 11 aprile.

Comments are closed